Header Background

I migliori siti di scommesse su Overwatch del 2019

Sembra proprio che Overwatch stia per diventare uno dei videogiochi più importanti nella scena degli eSport professionali. Ha già avuto un impatto molto notevole, malgrado non sia stato sviluppato appositamente con l’intento di farlo diventare un eSport. La prima competizione di Overwatch era stata annunciata da ESL Gaming nel giugno 2016, a solo UN MESE dalla pubblicazione ufficiale del gioco da parte di Blizzard Entertainment.

La scena competitiva di Overwatch, malgrado ancora agli stadi iniziali, sta attirando sempre più attenzione. La maggior parte degli incontri professionali richiamano un pubblico molto ampio e anche l’interesse per le scommesse è altissimo. I siti di scommesse sugli eSport ovviamente hanno colto subito la palla al balzo. Alcuni hanno cominciato a offrire scommesse su Overwatch già dall’inizio e gli altri li hanno imitati presto.

Quindi avrai l’imbarazzo della scelta quando cercherai un posto dove scommettere su Overwatch. Ma dovresti comunque scegliere con la più grande cautela. Esistono un paio di siti veramente ottimi, ma anche altri più discutibili. Dopo un’esaustiva selezione, abbiamo scelto quelli che ci convincevano di più. Secondo la nostra opinione, questi sono i siti di scommesse su Overwatch migliori in circolazione.

ClassificaSito di Gioco D'azzardoBonus depositoCome iniziare
#1Betrally Logo
Betrally
100% Fino a $100Visita il sito
#2Betway Logo
Betway
100% Fino a $1000Visita il sito
#3888sport.it Logo
888sport.it
100% Fino a $100Visita il sito

Ognuno di questi siti è stato inserito nella lista per un motivo ben preciso. Hanno una bella reputazione, sono degni di fiducia (che è la cosa più importante) e forniscono un ottimo servizio. Siamo più che convinti che questi siano i siti MIGLIORI per scommettere su Overwatch e che non ti deluderanno.

Non dimenticare che abbiamo classificato questi siti in base alla loro qualità GENERALE. Sono tutti più che buoni negli aspetti più importanti che prendiamo in considerazione, ma hanno anche i loro punti di forza specifici. Per questo ne troverai magari un paio che ti piacciono più degli altri. Non tutti cercano le stesse cose da un sito di scommesse e molto spesso è una questione di preferenze personali.

Per questo ti consigliamo di iscriverti a TUTTI questi siti, così potrai dargli un’occhiata e vedere quali sono quelli che ti piacciono di più. Forse capirai che ti trovi meglio a utilizzare più siti alla volta o magari ne sceglierai uno che ti piace particolarmente. Va bene in entrambi i casi. Esistono vantaggi oggettivi nell’utilizzare più siti alla volta, ma la cosa importante è usare solo quelli con cui ti senti più a tuo agio.

Qui sotto abbiamo spiegato come selezioniamo i siti che consigliamo. Abbiamo aggiunto anche qualche riga su Overwatch, insieme ad altre informazioni utili.

Come consigliamo i siti

Noi di GamblingSites.com classifichiamo i siti di scommesse migliori in una decina di categorie. È un compito che prendiamo MOLTO sul serio. Ci atteniamo a delle regole severe per fare in modo di consigliare ai nostri lettori solamente i siti con la qualità più alta. Questo vuol dire anche che dobbiamo effettuare parecchi test e ricerche.

Durante questo processo, sono tanti i criteri che prendiamo in considerazione. Alcuni sono rilevanti per TUTTI i tipi di siti, mentre altri sono più legati alla categoria in cui il sito è stato classificato. Questa è una lista dei fattori principali che teniamo a mente:

  • licenza e regolamentazione
  • reputazione/storia
  • sicurezza e crittografia
  • facilità d’uso
  • deposito/ritiro e processi

I primi tre punti riguardano la sicurezza del sito stesso, uno degli aspetti su cui siamo più intransigenti. Esistono dei siti che NON sono meritevoli della tua fiducia e che non entreranno mai nelle nostre classifiche. Prendere in considerazioni fattori come le licenze o i problemi passati ci aiuta a scremare quelli meno convincenti.

La facilità d’uso è un altro elemento molto importante e che influenza direttamente l’esperienza generale. I siti che sono progettati bene e facili da utilizzare sono una gioia lontana anni luce dalla frustrazione che provocano quelli meno intuitivi. A noi la frustrazione non piace e siamo sicuri che anche i nostri lettori la pensino così!

L’ultimo punto della lista è un altro fattore di vitale importanza. Depositare e ritirare soldi dai nostri account DOVREBBE essere un gioco da ragazzi, ma purtroppo non è sempre così. Esistono tantissimi siti che offrono solo un paio di metodi di deposito e ritiro. E ce ne sono anche altri che complicano o ritardano all’infinito il processo di ritiro. Inutile dire che non vogliamo complicazioni del genere nelle nostre classifiche.

Se invece si tratta di classificare i siti di scommesse su Overwatch migliori, sono questi i fattori più importanti:

  • possibilità di scommessa su Overwatch
  • interesse per i tornei e i campionati di Overwatch
  • quote competitive per le scommesse su Overwatch

Sono aspetti di fondamentale importanza per una ragione molto evidente: influenzano direttamente la qualità di un sito di scommesse su Overwatch. A tutti noi piace avere l’imbarazzo della scelta al momento di scommettere su Overwatch, sia per quanto riguarda le possibilità di scommessa che le competizioni disponibili. Utilizzare le quote più competitive vuol dire anche far fruttare al meglio i tuoi soldi, permettendoti di incassare le vincite più alte.

Esistono anche tanti altri fattori che prendiamo in considerazione per le nostre classifiche. Non staremo a elencarli tutti perché probabilmente ti annoieremmo a morte. Ma quello che stiamo cercando di dire è che siamo MOLTO selettivi quando scegliamo i siti da consigliare. Consigliamo solo quelli che usiamo anche noi e prendici in parola quando diciamo che abbiamo standard molto alti.

In poche parole: ti puoi fidare di noi. Se stai cercando i siti migliori per scommettere su Overwatch, sei nel posto giusto.

L’ABC di Overwatch

Overwatch è stato pubblicato nel maggio 2016. Lo sviluppatore del gioco è Blizzard Entertainment, un’azienda conosciuta soprattutto per le serie World of Warcraft e StarCraft. È stato il loro primo sparatutto in prima persona (FPS) e hanno cercato di dargli un’impronta caratteristica. Overwatch è infatti molto diverso da tanti altri sparatutto in prima persona.

Overwatch ha saputo conquistarsi da subito la comunità dei videogiochi

Tra Overwatch e la comunità dei videogiochi è stato amore a prima vista.

Blizzard Entertainment è uno degli editori migliori in circolazione e sa come andare incontro ai suoi giocatori. Non è stata dunque una grande sorpresa quando Overwatch ha vinto i premi “Gioco dell’anno” e “Miglior eSport” ai Game Awards del 2016. Ha già saputo conquistarsi un grande seguito, con oltre 30 milioni di utenti registrati a metà 2017.

Come in tanti altri videogiochi, anche in Overwatch si gioca a squadre: sono composte da sei giocatori, che controllano uno dei 24 personaggi disponibili. Questi ultimi vengono definiti “eroi” e hanno tutti le loro abilità e i loro attributi caratteristici.

Gli eroi di Overwatch vengono suddivisi in tre categorie, ovvero:

  • Attacco
  • Come dice il nome, il loro compito principale è attaccare il nemico. Infliggono gravi danni, ma non hanno una vita molto grande.

  • Tank
  • I tank hanno tantissimi punti vita. Parte del loro ruolo è difendere gli alleati dal fuoco nemico. Sono anche incaricati di distruggere le difese nemiche.

  • Supporto
  • Gli eroi di questa categoria non sono molto forti in combattimento, ma sono in grado di aiutare gli alleati e indebolire il nemico.

Scegliere l’eroe giusto è una parte fondamentale di Overwatch: i giocatori devono trovare quello più adatto al loro stile di gioco e il loro ruolo all’interno della squadra. Devono anche assicurarsi che la squadra sia ben bilanciata e contenga una buona combinazione di attributi e abilità.

Blizzard migliora continuamente gli eroi e ne introduce spesso di nuovi per garantire che nessuno sia troppo forte o troppo debole. Ce ne sono comunque un paio che sembrano riscuotere più successo tra i giocatori. Ecco i cinque più popolari al momento.

MercyTracerJunkratGenjiD.Va

Sul sito ufficiale è presente una lista completa degli eroi di Overwatch, che include anche dettagli sulle abilità di ogni eroe. Sono informazioni che possono tornare molto utili per scommettere sul gioco.

Uno degli aspetti che ha contribuito di più al successo di Overwatch sono le varie modalità di gioco. Oltre a quelle in stile “arcade”, più popolari tra i giocatori meno impegnati, Blizzard ne ha anche create quattro più adeguate a uno stile di gioco competitivo. E sono:

  • Conquista
  • In questa modalità una squadra si occupa di attaccare, mentre l’altra di difendere. La squadra che attacca deve conquistare determinate zone della mappa e quella che difende deve fermare l’offensiva.

  • Trasporto
  • Anche in questa modalità si scontrano una squadra di difesa e una di attacco. L’obiettivo di chi attacca è scortare un carico attraverso la mappa, mentre la squadra di difesa deve catturarlo o distruggerlo.

  • Ibrida
  • Questa modalità combina le due viste prima. La squadra offensiva deve prima catturare un punto specifico della mappa. Viene sbloccato poi un carico da scortare fino al lato opposto della mappa. L’obiettivo della squadra che difende è invece fermare quella che attacca.

  • Controllo
  • Questa modalità è simile a Conquista, ma le squadre non hanno un ruolo prestabilito. Si contendono entrambe il controllo di punti specifici della mappa.

Abbiamo appena visto gli aspetti più basilari di Overwatch per farci un’idea generale di come sia il gioco. Se hai intenzione di iniziare a scommettere sulle competizioni di Overwatch, però, ti consigliamo di andare molto più a fondo. Sarà indispensabile se vorrai fare delle scelte più consapevoli e iniziare a piazzare scommesse regolarmente. La guida qui sotto ti rivelerà tutto quello che devi sapere e, se per caso avessi anche voglia di giocare a Overwatch, di certo non guasterebbe.

I migliori streamer di Overwatch

Conoscere le basi di Overwatch e come si gioca è il requisito MINIMO per iniziare a scommettere, ma c’è molto altro che si può fare per avere più possibilità di vincere. Conoscere le squadre e i giocatori, ad esempio, può aiutare, così come guardare le competizioni professionali.

Un’altra cosa che ci sembra molto utile è seguire gli streamer di Overwatch. Sono persone che si riprendono mentre giocano e commentano quello che succede. Guardare questi video è un OTTIMO modo per imparare di più sugli aspetti avanzati e le strategie di Overwatch; conoscenze che tornano utili per scegliere al meglio al momento di scommettere.

Esistono dozzine di streamer di Overwatch che condividono le loro sessioni di gioco su YouTube e Twitch. Alcuni sono giocatori professionisti, ma molti altri sono dilettanti. I video dei giocatori professionisti sono generalmente quelli più utili, ma anche quelli amatoriali più capaci hanno tanto di interessante da dire.

Queste sono alcune informazioni sugli streamer che seguiamo di più. Ti consigliamo CALDAMENTE di dargli una letta.

Roflgator

Rob “Roflgator” Malecki è un allenatore di eSport professionista. In passato ha seguito la squadra di grande successo Fnatic e al momento è il coach dei Tempo Storm. È anche un giocatore di Overwatch molto capace e che fa alcuni video veramente validi.

A_Seagull

A_Seagull è uno dei nostri streamer di eSport preferiti. Il suo vero nome è Brandon Larned ed era uno dei nomi di punta di NRG esports. È recentemente passato a una posizione più modesta per poter dedicare più tempo ai suoi streaming. Non è stata una brutta idea, però, perché ha un grande seguito sia sul suo canale YouTube che su Twitch.

Lassiz

È uno streamer professionista per il Team Dignitas e un giocatore di Overwatch molto dotato. Preferisce uno stile di gioco più offensivo ed è tra i giocatori migliori al mondo per rapporto uccisioni/morti. In precedenza ha giocato a SMITE, ma ha preferito passare poi a Overwatch. Uno dei motivi per cui ci piacciono così tanto i suoi video è che sa bilanciare bene aspetti più tecnici con altri più divertenti.

MoonMoon

Nessuno metterebbe mai in dubbio che MoonMoon sarebbe un ottimo atleta di Overwatch. È uno dei giocatori più capaci, ma ha già ribadito più volte che preferisce fare video. E noi siamo contentissimi così! Amiamo i suoi video e li troviamo molto utili. Fa streaming 10 ore al giorno per cinque giorni alla settimana, quindi il materiale da vedere non manca.

iddqd

Andre “iddqd” è uno dei giocatori professionisti di Overwatch più importanti. Ha fatto parte di diverse squadre di eSport negli anni e attualmente è con gli NGR. Anche se non è uno degli streamer più prolifici, i suoi video meritano parecchio. È molto bravo a spiegare cosa sta facendo nel gioco e perché.

Un altro streamer che merita di essere menzionato è Ryu Je Hong. In realtà noi non seguiamo il suo canale Twitch perché parla solo la sua lingua madre, il coreano. E purtroppo non capiamo un’acca di quello che dice. Abbiamo sentito dire, però, che i suoi video sono eccellenti e non serve sapere il Coreano per vedere che è un giocatore molto capace.

Overwatch League

Overwatch è stato il protagonista di diversi tornei e campionati di eSport. Al momento non esistono ancora molte competizioni dedicate a Overwatch che abbiano raggiunto una certa solidità. Le principali sono:

  • Overwatch World Cup
  • Overwatch Premier Series
  • Overwatch Pacific Championship
  • Overwatch Contenders

Ce ne sono anche altre, ma molti eventi di Overwatch restano dei casi isolati piuttosto che campionati e tornei a cadenza regolare. Questo è dovuto solo al fatto che il gioco è ancora giovane e siamo sicuri che la situazione cambierà in futuro.

Una delle competizioni che sembra promettere di più è la Overwatch League. È stata annunciata da Blizzard nel 2016 ed è organizzata dallo stesso sviluppatore del gioco. I loro piani sono MOLTO ambiziosi: vogliono creare un campionato simile a quello degli sport tradizionali.

Il campionato di Overwatch sarà disputato tra squadre in varie città del mondo. Queste ultime reclutano nuovi giocatori con le stesse modalità del football e del basket negli Stati Uniti: con una combinazione di scouting e sorteggio come accade per l’NFL e l’NBA. Una volta selezionati, ai giocatori viene pagato uno stipendio fisso con bonus che dipendono dalle prestazioni. Il campionato principale sarà affiancato anche da altri più piccoli, dove le squadre potranno andare alla ricerca di nuovi talenti.

Secondo un’indagine di ESPN, Blizzard ha avuto qualche problema a mettere su le squadre. Pare comunque che proceda tutto secondo i piani. Non vediamo l’ora di sapere come andrà a finire e siamo sicuri che sarà una grande novità nella scena degli eSport. Un campionato di questo genere darebbe un contributo enorme a rendere gli eSport un intrattenimento di massa.

Puoi leggere tutte le ultime novità sul sito ufficiale della Overwatch League.